Il pap test è un esame di prevenzione che permette di individuare le tante patologie che interessano il collo dell'utero e di curarle in poco tempo. Ma è anche utile per rilevare lo stato ormonale della donna, la presenza di infezioni dovute a funghi (come la candida albicans), batteri (come i coccobacilli) e virus (come papillomavirus). Può individuare anche i conditomi non visibili subito. L'esame consiste nel prelevare alcune cellule, attraverso una spatola di legno o di plastica, le cellule, unite a muco, si trovano all'interno della cervice e del canale cervicale. Una volta prelevato la materia prelevata viene spianato e fissato mediante una soluzione su di un vetrino. Subito dopo il vetrino viene colorato e poi osservato al microscopio. E' dalla lettura del vetrino che si riescono ad individuare l'eventuale presenza di patologie. Grazie a questo esame la percentuale di donne che si ammalano di cancro all'utero e che non ce la fanno è diminuita considerevolmente. Il cancro dell'utero colpisce soprattutto le donne giovani