Le condizioni sanitarie
Il livello delle strutture sanitarie pubbliche e private e' modesto.Le medicine di base sono tutto sommato reperibili in quasi tutta la regione senza grosse difficolta'.
Le malattie piu' diffuse sono l'AIDS e il dengue.
Il virus del dengue, provocato dalla puntura di una zanzara, si diffonde soprattutto durante la stagione delle piogge nelle zone piu' umide. Puo' essere emorragico (la forma piu' pericolosa) e non emorragico. Febbre anche molto elevata, dolori intramuscolari, vomito, diarrea ed eczemi sono i sintomi piu' comuni della malattia.
Prima di assumere antipiretici, e' bene rivolgersi sempre ad un medico: aspirina e medicinali affini, infatti, potrebbero rivelarsi letali! I soli farmaci che si possono prendere senza correre rischi sono quelli che curano i disturbi intestinali.
E' necessario l'utilizzo di spray anti- zanzare e di solari protettivi.
E' opportuno bere solo acqua minerale in bottiglia e mangiare soltanto cibi cotti.
Si consiglia di sottoscrivere un'assicurazione sanitaria internazionale che possa coprire l'assistenza e il rimpatrio sanitario.

Vaccinazioni obbligatorie:

  • nessuna


Vaccinazioni consigliate:

  • malaria