Le condizioni sanitarie
Le strutture sanitarie pubbliche e private sono del tutto inadeguate alle esigenze della popolazione indigena e dei turisti. E' necessario rivolgersi, infatti, in caso d'emergenza, agli ospedali delle Barbados o di Tobago (le isole piu' vicine).
Esiste il serio rischio di contrarreil virus dell'AIDS e del dengue.
Il virus del dengue, provocato dalla puntura di una zanzara, si diffonde soprattutto durante la stagione delle piogge nelle zone piu' umide. Puo' essere emorragico (la forma piu' pericolosa) e non emorragico. Febbre molto elevata, dolori intramuscolari, vomito, diarrea ed eczemi sono i sintomi piu' comuni di questa malattia.
Prima di assumere antipiretici, e' bene rivolgersi sempre ad un medico: aspirina e medicinali affini, infatti, potrebbero rivelarsi letal. I soli farmaci che possono essere presi senza correre rischi sono quelli che curano i disturbi intestinali.
Si raccomanda l'utilizzo di spray anti- zanzare e di solari protettivi.
E' consigliabile bere solo acqua minerale in bottiglia ed evitare di mangiare alimenti crudi. Cercate di rispettare accuratamente tutte le piu' elementari norme igienico- sanitarie.
E' sempre meglio sottoscrivere una polizza assicurativa medico internazionale per l'assistenza e il rimpatrio sanitario.

Vaccinazioni obbligatorie:

  • nessuna


Vaccinazioni consigliate:

  • nessuna