Sono pochi gli italiani che si stanno godendo ancora le vacanze, milioni, invece, quelli per cui le ferie sono ormai solo un ricordo perchè ritornati alle proprie occupazioni quotidiane. Lavoro per gli adulti, scuola per i più giovani.
Secondo recenti statistiche, 3 persone su 4 vivono il rientro come un incubo. I più colpiti sono gli insegnanti 30-50enni di sesso maschile, casalinghe e giovani su tutti.

A creare stress sarebbero i ritmi imposti dalle città e dal lavoro, intolleranti dopo la pausa estiva. Di solito lo stress da rientro comincia a manifestarsi già sul finire delle vacanze, quando solo l'idea di ritornare a casa e riprendere i ritmi di tutti i giorni fa già stare male. La patologia compare perchè il passaggio dalla spiaggia al luogo di lavoro o a scuola è troppo repentino. I cambiamenti, soprattutto se repentini, producono disturbi dell'equilibrio che colpiscono la sfera psichica in modo particolare.
Soffrirebbe al rientro di stress chi è gia stressato. Ma se molte persone si ammalano al rientro dalle ferie, altre lo fanno quando iniziano le vacanze e devono lasciare l'ufficio o la scuola.

Rimedi naturali contro la sindrome da rientro

  • Combatti i sintomi con l'assunzione di 25 gocce di Damiana T.M., associata a 25 gocce di Avena Sativa, due volte al dì.
  • Contro la stanchezza caratteristica del disturbo si può ricorrere al Ginseng al mattino (35 gocce o una cps).  Il rimedio omeopatico più indicato è, invece, Kalium phosphoricum 15CH, 4 granuli sotto la lingua appena svegli.
  • Un aiuto può venire anche dai Fiori di Bach. Contro la nostalgia Honeysuckle,White Chestnut contro insoddisfazione e incertezze, Hornbeam per la stanchezza mentale e la mancanza di forze. Deciso il rimedio adatto alle proprie esigenze assumetene 4 gocce pure, da tenere pochi secondi sotto la lingua, oppure da sciogliere in acqua, fino a 4 volte al giorno.

E tu, sei sotto stress al rientro? Consigli e suggerimenti per ripartire con sprint