Le condizioni sanitarie
Le strutture sanitarie sono molto precarie: solo il poliambulatorio dell€ONU e qualche clinica privata nella capitale e' fornito di attrezzature, personale medico e medicinali.
Le piu' comuni medicine di base non sono reperibili nelle farmacie.
Si consiglia di munirsi di una scorta di farmaci d'emergenza specialmente quelli contro i disturbi intestinali.
E' opportuno adottare rigorose precauzioni igieniche utilizzando soltanto acqua minerale, alimenti ben cotti. Frutta e verdura vanno evitate o lavate accuratamente con amuchina.
I rimpatri d'emergenza sono molto difficoltosi pertanto si consiglia fortemente di munirsi di un'assicurazione sanitaria privata che copra l'espatrio.

Vaccinazioni obbligatorie:

  • nessuna


.Vaccinazioni consigliate:

  • epatite A-B
  • difterite
  • rabbia
  • meningite
  • tifo
  • colera