Le condizioni sanitarie
Il livello delle strutture sanitarie e' abbastanza soddisfacente anche se le cliniche private offrono servizi migliori.
Sei milioni di persone in Turchia sono portatori di epatite B.
Attenzione!Scegliete con cura le bevande (l'acqua non e' potabile) e il cibo da mangiare per non correre il rischio di contrarre virus intestinali.
Evitare soprattutto la carne macinata e le insalate gia' confezionate: e' proprio in questi alimenti che spesso si annida il colibatteri E.

Vaccinazioni obbligatorie:

  • nessuna


Vaccinazioni consigliate:

  • tifo
  • epatite B