Le condizioni sanitarie
Le strutture sanitarie sono assolutamente inadeguate non tanto per la mancanza di personale medico qualificato, ma perche' prive di attrezzature e di farmaci. Per qualsiasi intervento chirurgico, e' necessario rivolgersi agli ospedali della Thailandia e a quelli di Singapore.
E' possibile consultare un elenco degli ospedali funzionanti presso l'Ambasciata.
Si consiglia di non bere latte del mercato locale, acqua dai rubinetti e di non aggiungere ghiaccio alle bibite per non correre il rischio di essere colpiti da infezioni intestinali.
Si raccomanda di munirsi di un'assicurazione sanitaria internazionale che copra anche il rientro sanitario.

Vaccinazioni obbligatorie:

  • nessuna


Vaccinazioni consigliate:

  • difterite
  • tetano
  • epatite A -B (nel caso di soggiorno nel paese di oltre sei mesi)
  • febbre tifoide (in caso di permanenza superiore al mese nelle zone rurali).