Tumore ai polmoni nei non fumatori

 
Una esortazione allo studio delle cause dell'insorgenza del tumore ai polmoni in soggetti non fumatori è stata fatta, durante la conferenza internazionale dell’International Association for the Study of Lung Cancer, dal professor Harald zur Hausen, premio Nobel per la Medicina nel 2008 per i suoi studi sui legami tra virus HPV e tumore della cervice uterina.
Il premio Nobel ha invitato la comunità scientifica a dedicare una parte degli sforzi della ricerca per comprendere anche le cause del tumore anche in quelle persone che non fumano dal momento che, sebbene il fumo sia ancora la causa del tumore nell'80% dei casi, la causa del rimanente 20% non è ancora stata accertata.
Una delle cause secondo il medico potrebbe essere spiegata da virus, infezioni batteriche e/o fungine che favorirebbero l'insorgenza del cancro anche senza il vizio del fumo.
Per la precisione il ricercatore ha invitato i colleghi a concentrarsi sullo studio non solo di tutti quei fattori legati all'ambiente in cui vive il soggetto non fumatore, ma anche alla loro familiarità, sopratutto perchè questo tumore in questi soggetti aumenta in maniera lieva ma inesorabile.