Frazione del sangue. Il sangue è il fluido che scorre nei vasi sanguigni (arterie,vene,capillari). É formato da una parte solida (corpuscolata),che comprende globuli rossi,globuli bianchi e piastrine,e da una parte liquida,chiamata plasma,contenente molte sostanze (proteine,vitamine,ormoni,grassi,sali minerali,ecc.). Il plasma può essere facilmente separato dalla parte corpuscolata con particolari accorgimenti: dopo aver reso il sangue incoagulabile (vale a dire che si fa in modo che esso non possa solidificare) aggiungendogli apposite sostanze (anticoagulanti) lo si lascia sedimentare,ovvero si attende che i globuli,essendo più pesanti del liquido in cui sono dispersi,vadano a fondo per effetto della forza di gravità. Nella parte superiore rimane un liquido di colore giallo chiaro,che è,appunto,il plasma e che può essere sottoposto ad analisi per effettuare vari test di laboratorio. Se al sangue non si aggiunge l'anticoagulante esso coagula,perché i fattori della coagulazione (sostanze responsabili della solidificazione del sangue) sono liberi di agire. Centrifugando il sangue coagulato si ottiene ancora una parte solida ed una parte liquida. Stavolta,la parte liquida è il siero,che è in pratica il plasma non contenente i fattori della coagulazione. Anche il siero può essere utilizzato per effettuare test esami di laboratorio,ma,ovviamente,non per effettuare i test per il dosaggio dei fattori della coagulazione.