Branca della medicina che si occupa dello studio del sangue e delle malattie del sangue. L'ematologia si interessa anche dello studio delle malattie del sistema linfatico,che è l'insieme degli organi del nostro corpo che presiedono alla formazione dei linfociti (globuli bianchi che hanno il compito di reagire in modo specifico nei confronti di qualsiasi agente estraneo o antigene) e provvedono alla circolazione nell'organismo della linfa (un liquido di aspetto chiaro e limpido,con costituzione simile a quella del sangue: una parte liquida contenente proteine e grassi ed una parte corpuscolata formata da globuli bianchi,soprattutto linfociti). Tra le malattie di interesse ematologico ci sono i vari tipi di anemia (diminuzione del numero di globuli rossi o del tasso di emoglobina nel sangue),i vari tipi di leucemia (cancro del sangue),le coagulopatie (malattie conseguenti all'alterazione del meccanismo di coagulazione del sangue),l'emofilia (malattia ereditaria caratterizzata da un difetto nella coagulazione del sangue,legato alla carenza in esso di alcune proteine dette fattori di coagulazione),i linfomi (tumori maligni originati dai linfociti) e le malattie del midollo osseo (sostanza presente nella cavità delle ossa ed avente funzione emopoietica,cioè deputata alla formazione delle cellule del sangue). Esistono anche alcuni settori ultraspecialistici dell'ematologia,riguardanti particolari campi della medicina. Ne sono un esempio l'oncoematologia (tumori del sangue) e l'immunoematolgia (malattie del sangue originate dal sistema immunitario).