Si tratta di una tecnica d'indagine del cervello particolarmente utile in caso di epilessia (una malattia caratterizzata da perdita di coscienza e da convulsioni). EEG significa elettroencefalografia. E' una tecnica basata sullo studio dell'attività elettrica del cervello,derivata tramite elettrodi che sono applicati sul cuoio capelluto (testa). Lo strumento (elettroencefalografo) amplifica i segnali (onde) ricevuti dagli elettrodi e li rappresenta graficamente su carta,producendo il cosiddetto elettroencefalogramma. L'uso del video-EEG (videoelettroencefalografo),che consiste nella registrazione contemporanea di un elettroencefalogramma e di un video,consente di ottenere una documentazione completa delle manifestazioni cliniche (vale a dire relative ad una malattia) di un paziente nello stesso momento in cui esse si presentano. E' per questo motivo che tale tecnica è particolarmente utile per indagare sulle crisi epilettiche. Si tratta di un esame non doloroso,né pericoloso,tant'è che è tranquillamente effettuato anche sui bambini.