Presenza insolita di un liquido (essudato (che è il liquido che si forma durante le infiammazioni),trasudato (che è il liquido che fuoriesce per motivi meccanici dai tessuti non infiammati),sangue,bile,urina,ecc.) in un tessuto,un organo o un apparato in cui normalmente esso non è presente o è presente in quantità minore. Tra i trasudati,il caso più frequente riguarda il versamento pleurico,ma si possono avere grossi accumuli di tale materiale anche al "sacco" che avvolge il cuore (idropericardio),alle articolazioni (idroarto),agli organi della riproduzione (idrocele). Altri casi diffusi riguardano gli essudati associati alle infezioni (che possono contenere siero,sangue,pus,ecc.) e la formazione di pus nella cistifellea e/o la rottura della cistifellea (che possono provocare la fuoriuscita nella cavità addominale della bile contenuta in essa).