Raccolta di liquido nella cavità pleurica (lo spazio compreso tra le pleure,che sono le membrane che avvolgono i polmoni e la parete interna del torace). Solitamente grosse quantità di versamento pleurico possono portare al collasso del polmone,una condizione che compromette molto seriamente la respirazione. I sintomi sono: dispnea (difficoltà respiratoria),forte tosse e dolore al torace,che diventa particolarmente intenso quando si tossisce. Per la diagnosi si eseguono la radiografia del torace o la TAC ed eventualmente l'esame al microscopio del liquido raccolto. A seconda della natura di tale liquido si distinguono vari tipi di versamento pleurico: idrotorace (acqua),emotorace (sangue),empiema (pus),ecc. La terapia fa uso di farmaci (antibiotici,antinfiammatori,ecc.) che sono scelti in base alla causa della malattia. Spesso si rende necessario associare a tali farmaci la terapia con ossigeno,per facilitare la respirazione. Si consiglia visita pneumologica.