Sviluppo di caratteri sessuali secondari tipici del sesso maschile in una donna. Particolarmente diffusi sono l'aumento di volume e di forza dei muscoli,l'abbassamento del tono della voce,la presenza eccessiva di peluria (irsutismo) con disposizione e caratteristiche dei peli di tipo maschile,acne e seborrea. Anche gli organi genitali subiscono modificazioni: ipertrofia (cioè eccessivo sviluppo) del clitoride,scomparsa del flusso mestruale,ecc. La causa è da ricercarsi in un'aumentata presenza di ormoni sessuali maschili (androgeni),dovuta o ad un'eccessiva loro produzione da parte di ovaie o ghiandole surrenali malate o alla somministrazione di farmaci anabolizzanti (sostanze che stimolano nell'organismo la formazione delle proteine e,quindi,di nuovi tessuti). Si consiglia visita endocrinologica.