Visita eseguita da un medico specialista di struttura,funzioni e malattie dell'apparato urinario,con particolare riguardo al rene. La visita nefrologica è eseguita particolarmente in caso di sospetta insufficienza renale (perdita della funzionalità dei reni),per valutarne il grado e stabilire l'idonea terapia. Tale terapia,però,non è mai chirurgica,perché la chirurgia rientra nel campo delle competenze dell'urologia. Il nefrologo valuta i trattamenti da eseguirsi in caso di nefropatie (cioè le malattie del rene),sia con farmaci,sia senza farmaci,sia a mezzo dell'emodialisi (depurazione del sangue dalle sostanze tossiche che non vengono più eliminate normalmente attraverso l'attività dei reni). Segnale primario di una malattia renale in corso è l'albuminuria,ovvero la presenza di proteine (soprattutto albumina) nelle urine.