CHE COS'E': L'urologia è una branca della medicina che studia la struttura,il funzionamento e le malattie dell'apparato urinario. L'apparato urinario è l'insieme dei reni (gli organi che provvedono alla produzione dell'urina) e delle vie urinarie,vale a dire gli ureteri (i canali che portano l'urina dai reni alla vescica),la vescica (organo in cui si raccoglie l'urina) e l'uretra (il canale che collega la vescica con l'esterno e,dunque,attraverso il quale si ha l'emissione dell'urina). Lo studio dei reni è di competenza di un settore medico specifico,chiamato nefrologia. Gli esami delle urine sono molto importanti per la diagnosi di malattie dell'apparato urinario. Si determina la batteriuria,ovvero la presenza di batteri,indicativa della presenza di infezioni. Tra le malattie che colpiscono l'apparato urinario sono frequenti le infezioni,come la cistite (infezione della vescica). Diffusa è anche la calcolosi (urinaria),vale a dire la formazione di calcoli (una specie di sassolini) all'interno della vescica dovuta a depositi di calcio o di altri minerali. Le vie urinarie possono essere sede di tumori,anche metastasi (cioè derivanti da tumori localizzati in altre parti del corpo). Tra le indagini diagnostiche primeggia l'ecografia,una tecnica non invasiva,né dolorosa,né pericolosa,che utilizza gli ultrasuoni (particolari onde sonore che l'orecchio umano non è in grado di percepire) per ottenere particolari immagini strutturali degli organi in esame. Per lo studio della vescica è utile la cistoscopia. L'esame consiste nell'esecuzione di radiografie della vescica riempita con un mezzo di contrasto iodato,vale a dire una sostanza che rende visibile ai raggi X la vescica.