I fattori di sterilità nell'uomo possono dipendere dall'insufficiente funzione dei testicoli (infezioni locali o infezioni come la blenorragia e la parotite epidermica),da un'insufficiente funzione dell'ipofisi,dalla carenza di vitamine,soprattutto la E,e da malattie endocrine. Quando i testicoli funzionano regolarmente,una causa di sterilità può risiedere in un'occlusione delle vie seminali,di conseguenza nell'eiaculato non sono presenti spermatozoi. Queste infezioni possono essere congenite o,più spesso,sono l'esito di infezioni da gonococco o da bacillo tubercolare. In altri casi,lo sperma può essere incapace di fecondare perchè il numero di spermatozoi è insufficiente (oligospermìa) oppure perchè gli spermatozoi hanno forma irregolare. Inoltre,la sterilità nell'uomo può essere causata da disturbi dell'erezione; ciò può essere determinato da disfunzioni ormonali o da fattori psichici. Utile visita andrologica.