Radiografia delle vie urinarie eseguita con mezzo di contrasto contenente iodio. E' indispensabile usare il mezzo di contrasto perché le vie urinarie,da sole,non sono in grado di assorbire i raggi X. La pielografia è un esame utile per evidenziare restringimenti delle vie urinarie e la presenza di eventuali calcoli. E' eseguita quando non si può eseguire l'urografia (un altro esame radiografico che consente lo studio degli organi che costituiscono l'apparato urinario e delle loro funzioni) perché il soggetto interessato presenta disfunzione renale (cioè un'alterazione dell'attività dei reni) oppure è allergico al mezzo di contrasto che viene utilizzato per eseguire l'urografia. Generalmente,però,si preferisce l'urografia che non presenta alcuni rischi (anzitutto la propagazione al rene di infezioni già presenti nelle vie urinarie) associati alla pielografia.