Posizione anomala assunta dal feto al momento del parto: anziché presentarsi con la testa in giù,come è normale,esso ha la testa verso l'alto e le natiche rivolte al canale vaginale. Spesso questa condizione si verifica in caso di parto prematuro,quando il nascituro ha un peso inferiore alla norma,a seguito di anomalie della placenta,del cordone ombelicale,dell'utero,ecc.. Si tratta di una condizione che deve essere seguita accuratamente dal ginecologo (attraverso monitoraggio ecografico),che,al momento del parto dovrà valutare se effettuare particolari manovre o se optare per un parto cesareo.