La laserterapia è l'insieme di tecniche mediche basate sull'uso del laser,che è un particolare tipo di luce,molto intensa. La medicina fa particolarmente uso di laser (radiazioni) prodotti in vario modo e dei quali si sfrutta l'effetto prodotto sui tessuti,per i quali la luce laser ha azione distruttiva,pur senza presentare gli effetti collaterali negativi esercitati dalle cosiddette radiazioni ionizzanti (radioterapia). La luce laser,infatti,può essere indirizzata esclusivamente al tessuto che deve essere curato e,pertanto,non va a distruggere le cellule circostanti. In ginecologia il laser è usato per il trattamento dei tumori superficiali della vagina,della vulva (la parte esterna della vagina) e della cervice uterina (collo dell'utero),per la terapia dell'endometriosi (presenza al di fuori dell'utero di endometrio,la mucosa che riveste l'interno della cavità dell'utero) e dei condilomi (verruche,ovvero ispessimento della pelle dei genitali,causato da virus).