Incapacità di trattenere le urine. L'incontinenza urinaria è una condizione invalidante in quanto modifica negativamente la qualità della vita,causando sofferenza. Chi ne è affetto,infatti,interrompe,a volte,molte delle proprie attività abituali come viaggiare,sbrigare faccende domestiche,fare esercizio fisico e ciò ha una inevitabile ripercussione sfavorevole sui rapporti sociali,le relazioni interpersonali,la carriera ed il benessere psicologico. Esistono due tipi di incontinenza urinaria,dette rispettivamente incontinenza da sforzo ed incontinenza d'urgenza. Il primo tipo è diagnosticato in un modo molto semplice: il medico invita il paziente a tossire diverse volte a vescica piena. Aumentando gradualmente l'intensità dei colpi,si può accertare se la perdita esiste effettivamente. Questa forma di incontinenza necessita,specie se associata a prolasso degli organi pelvici (abbassamento di un organo del bacino),di trattamento chirurgico. L'incontinenza d'urgenza è dovuta ad un'iperattività di un muscolo della vescica (muscolo detrusore). Questa forma di incontinenza è molto diffusa tra le persone anziane e benefica di trattamenti farmacologici e dell'assunzione di particolari atteggiamenti nel comportamento.