E' un esame radiologico che consente di valutare eventuali malformazioni o lesioni che possono essere alla base della sterilità di una donna. Consiste nell'iniettare dell'utero e nelle tube un mezzo di contrasto e nell'eseguire una serie di radiografie per studiarne il percorso. E' un esame a volte doloroso e che può comportare complicazioni; pertanto,vi si ricorre solo allorché non è possibile procedere attraverso altre metodiche.