La coagulazione intravasale disseminata è una malattia causata da un'alterazione del meccanismo di coagulazione del sangue. Nel soggetto che ne è affetto,a seguito di uno shock,un tumore,un'ustione grave,ecc.,si ha un anomalo consumo di tutte le sostanze che sarebbero necessarie per la coagulazione (l'insieme dei processi che conducono alla solidificazione del sangue),che,conseguentemente,non avviene. Ne risultano emorragie in tutto il corpo sempre più gravi e difficili da controllare. Indispensabile visita ematologica.