E' la frazione non legata a proteine della triiodotironina,un ormone prodotto dalla tiroide. Valori normali: 1,8-4,6 pg/ml. La FT3 è la frazione di triiodotironina che esercita la funziona biologica: stimola la crescita ed,in senso più generale,il metabolismo (l'insieme dei processi che avvengono in un organismo e che ne garantiscono la sopravvivenza). L'ipertiroidismo (malattia della tiroide causata da una produzione di ormoni troppo elevata) provoca un aumento dei valori. L'ipotiroidismo (diminuita attività della tiroide),invece,ne provoca una diminuzione. L'analisi della FT3 nel sangue è molto utile per la diagnosi dell'ipotiroidismo,generalmente insieme a quella degli ormoni TSH (ormone tireostimolante) ed FT4 (tiroxina libera) e particolarmente utile quando i valori di TSH risultano diminuiti e quelli di FT4 sono normali.