E' uno dei tipi di emoglobina (proteina del sangue,incaricata del trasporto dell'ossigeno dai polmoni alle cellule periferiche dell'organismo) presenti nell'adulto. L'emoglobina A2 (HbA2) si trova in quantità minima nei globuli rossi fetali,ma aumenta dopo la nascita,raggiungendo un valore del 2-3% dell'emoglobina totale nei bambini e negli adulti (i cui valori normali nel sangue sono: per l'uomo 14,0 -18,0 g/dl,per la donna 12,0 -16,0 g/dl). L'HbA2 risulta aumentata nell'anemia emolitica (forma di anemia in cui i globuli rossi,che pure sono normalmente prodotti,risultano in numero ridotto perché vengono distrutti in quanto anomali o contenti un'emoglobina di struttura anomala),nell'anemia perniciosa (anemia dovuta alla diminuzione nella produzione di globuli rossi,a causa di un'alterazione nella produzione del DNA delle cellule),nell'ipertiroidismo (malattia della tiroide causata da una produzione di ormoni troppo elevata),nelle emoglobinopatie (malattie ereditarie comportanti un'alterazione strutturale dell'emoglobina),soprattutto la beta talassemia. É ridotta in caso di alfa talassemia,carenza di ferro ed anemia sideropenica (forma di anemia che si verifica in seguito alla scarsa disponibilità di ferro per la formazione di emoglobina).