Esame del sangue finalizzato alla ricerca di una forma irregolare di emoglobina,una proteina del sangue,incaricata del trasporto dell'ossigeno dai polmoni alle cellule periferiche. E' un esame eseguito gratuitamente sulle donne in gravidanza in caso di riduzione del volume cellulare medio e di alterazioni della forma dei globuli rossi,tipiche di alcune emoglobinopatie (malattie ereditarie comportanti un'alterazione strutturale dell'emoglobina). Tra le malattie correlate alle emoglobine anomale è particolarmente diffusa l'anemia falciforme,una malattia che può causare crisi dolorose ed anemia (malattia dovuta alla carenza di globuli rossi o di emoglobina,o di entrambi). Si possono presentare,inoltre,varie complicazioni,causate dai globuli rossi che prendono la forma di falci (drepanociti) e formano piccoli grumi che bloccano la circolazione nei vasi sanguigni. I globuli rossi così modificati tendono a rompersi e hanno una vita più breve con conseguenti ittero (colorazione giallognola della pelle e degli occhi),facilità alle infezioni,danni alle ossa,ai polmoni,ai reni,agli occhi ed a vari altri organi,ritardo della crescita.