É una sostanza presente nel sangue,nelle urine e nel liquido cerebro-spinale. La sua concentrazione nel sangue è molto bassa (0,1-0,2 mg/dL). E' presente in alta concentrazione sulla superficie delle cellule del sistema immunitario. Poiché viene filtrata dal glomerulo renale (unità operativa del rene) e riassorbita dai tubuli dello stesso rene,la sua determinazione offre interessanti informazioni sulla funzionalità renale. É utilizzata anche come marker tumorale (vale a dire che la sua presenza può essere correlata alla presenza di un tumore),soprattutto in caso di mieloma multiplo (raro tumore del midollo osseo,che colpisce soprattutto le persone anziane; consiste in un'eccessiva produzione di globuli bianchi,con conseguente minore produzione delle altre cellule del sangue) e di linfoma Hodgkin (tumore maligno del sistema linfatico,vale a dire l'insieme degli organi del nostro corpo che presiedono alla formazione dei linfociti,che sono i globuli bianchi che hanno il compito di reagire in modo specifico nei confronti di qualsiasi agente estraneo o antigene). Tuttavia,l'aumento dei suoi valori non è necessariamente indicativo di tumore,in quanto è tipica anche delle malattie renali,delle malattie sistemiche (cioè diffuse a tutto l'organismo) autoimmuni (in cui,cioè,si ha la produzione di autoanticorpi,vale a dire anticorpi che l'organismo produce contro se stesso),di molte malattie infettive,ecc..