E' l'abbreviazione del termine inglese indicante la subunità (beta) della gonadotropina corionica umana. Il suo monitoraggio durante i primi tre mesi permette di valutare il corretto andamento della gravidanza. La BHCG è un ormone prodotto dall'embrione (l'organismo vivente,dal momento in cui ha inizio lo sviluppo dell'uovo fecondato) subito dopo il suo impianto nella parete dell'utero. Durante la gravidanza,mantiene l'utero in condizioni adatte allo sviluppo del feto (il prodotto del concepimento a partire dall'ottava settimana di gravidanza). La sua concentrazione nel sangue aumenta fino al terzo mese di gestazione,mentre poi ridiscende e si mantiene stabile fino al parto. Oltre che per la gravidanza,si riscontra un aumento dei valori in vari casi di tumori maligni (carcinomi).