Esame di laboratorio. Le alfa-amilasi sono il tipo di amilasi (implicate nella scissione di zuccheri complessi in zuccheri facilmente digeribili) presenti nei vegetali e negli animali,uomo compreso. Ne esistono due tipi (forme isoenzimatiche) di cui una prodotta dalle ghiandole salivari (ptialina nella saliva) e l'altra dal pancreas (frazione pancreatica). L'alfa-amilasi è fisiologicamente presente nel sangue e nelle urine ed un aumento del suo livello indica una malattia del pancreas o delle ghiandole salivari. I valori normali nel sangue sono 25-115 U/l. Negli alcolisti i valori sono quasi costantemente elevati,anche se non è presente un'alterazione della funzionalità del pancreas. Talvolta,la gravidanza può comportare un lieve aumento dei valori. I valori inferiori alla norma,invece,sono tipici dell'ipotiroidismo (malattia della tiroide causata da una produzione di ormoni troppo bassa). Una sua presenza eccessiva nelle urine è indicativa di una pancreatite (grave infezione del pancreas). Le due forme isoenzimatiche possono essere distinte con una particolare tecnica (elettroforesi) che sfrutta il fatto che esse hanno diverse proprietà elettriche.