Esame di laboratorio eseguito sul sangue. E' effettuato in caso di assunzione di questa sostanza,che è un farmaco utilizzato nella terapia di diversi tipi di epilessia (malattia caratterizzata da perdita di coscienza e convulsioni. L'acido valproico,ad alte dosi,fa aumentare il livello degli enzimi epatici (proteine presenti nel fegato ed aventi la funzione di velocizzare specifici processi) e provoca disturbi della coagulazione,ovvero del meccanismo di solidificazione del sangue (coagulopatie). Pertanto,chi segue la terapia con questo farmaco deve sottoporsi a controlli periodici della funzionalità del fegato e delle piastrine (le particelle presenti nel sangue responsabili della coagulazione). E' consigliabile eseguire il prelievo a digiuno.