Esame eseguito per analizzare l'interno degli organi,utilizzato per diagnosticare disturbi legati alla gran parte degli organi del corpo umano. La radiografia è eseguita utilizzando i raggi X,un tipo di radiazione che, visualizzata su speciali pellicole cartacee,fornisce un'immagine della zona del corpo in indagine. Per effettuare le radiografie di particolari organi interni (ad esempio lo stomaco e parti dell'intestino) che si lasciano attraversare dai raggi X,è necessario utilizzare un mezzo di contrasto (una sostanza contenente iodio o solfato di bario) che,rendendoli impenetrabili da tali raggi,ne ottimizzano la visione. E' bene sapere che,se ricevuti in grosse dosi,i raggi X possono nuocere alla salute interferendo nel processo di riproduzione delle cellule. E' consigliabile,quindi,sottoporsi a tali raggi solo in casi di effettiva necessità. Inoltre,non si può eseguire la radiografia in gravidanza.