E' una registrazione dei movimenti degli occhi. E' utile per valutare l'equilibrio,ma è usata soprattutto per stabilire le cause del nistagmo (movimento involontario di entrambi gli occhi,che si manifesta in due fasi: i due occhi sono indirizzati lentamente in una certa direzione e,poi,deviati bruscamente,come se avessero subito una scossa,nel verso opposto). Tramite degli elettrodi applicati intorno agli occhi,si rilevano le differenze di potenziale provocate dagli spostamenti dei globi oculari. Lo strumento traduce i segnali ricevuti in un grafico,che rappresenta l'attività elettrica dei movimenti combinati degli occhi. E' un esame indolore. Dura circa 30 minuti.