Metodo terapeutico,alternativo all'intervento chirurgico,per la stenosi (restringimento) dell'esofago. L'esofago è il canale che collega la bocca allo stomaco. Un suo restringimento può ostacolare il passaggio del cibo. Alla base della stenosi esofagea possono esserci varie cause. Tra le più frequenti: un tumore,un'esofagite (infiammazione dell'esofago) o ripetuti fenomeni di reflusso (flusso in direzione opposta a quella normale,cioè dallo stomaco all'esofago) del cibo. Tipico sintomo è la sensazione di sazietà dopo aver mangiato pochissimo,cui consegue un rapido calo di peso. La dilatazione della stenosi esofagea è eseguita in endoscopia (cioè dall'interno e con fibre ottiche,che rendono possibile la visualizzazione dell'esofago su un monitor) utilizzando un palloncino gonfiabile,inserito su un catetere (tubicino) sottile.