Prelievo di un frammento di tessuto dell'orbita,la struttura che accoglie,protegge e collega l'occhio al resto dell'organismo. L'agobiopsia (o agoaspirato) consiste nel prelievo per aspirazione di un tessuto o di un liquido dell'organismo. Il materiale prelevato è sottoposto ad esame istologico (studio dell'insieme delle cellule che lo costituiscono) per chiarire ogni dubbio sul tipo di lesione (danno presente nell'organismo) e decidere qual è la migliore terapia da seguire. L'agobiopsia orbitaria è utile per la diagnosi di tumore,allorché sono presenti sintomi,come l'esoftalmo (sporgenza degli occhi),non attribuibili ad altre malattie (ad esempio alterazioni del sistema endocrino).