Termine generico indicante i precursori inattivi di alcuni enzimi (sostanze che accelerano i processi che avvengono nell'organismo) della digestione e della coagulazione del sangue (ovvero la trasformazione del sangue da liquido a solido,che avviene solitamente naturalmente per arrestare una perdita di sangue). Nel momento in cui è necessario,l'organismo li trasforma nei corrispondenti enzimi (ad esempio la trasformazione del tripsinogeno in tripsina,enzima prodotto nello stomaco ed implicato nei processi della digestione ).