Sostanza presente nell'organismo umano in piccolissime quantità e che è parte delle cartilagini (tessuti presenti nell'organismo con funzioni di sostegno o di riduzione dell'attrito fra le articolazioni),del fegato e della pelle,dei peli e delle unghie. L'organismo ricava lo zolfo soprattutto da due aminoacidi (cisteina e metionina) contenuti nelle proteine. Un adeguato apporto di proteine animali preserva da eventuali disturbi provocati dalla carenza,che consistono essenzialmente in disturbi delle cartilagini.