Esame del senso cromatico (modo di percepire i colori),che può risultare alterato a causa di un disturbo funzionale dei coni (le strutture dell'occhio interessate alla percezione dei colori). E' quanto si verifica in caso di daltonismo (malattia genetica): chi ne è affetto può confondere il verde ed il rosso (deuteranopia) o il violetto,il giallo ed il verde (tritanopia) o il rosso,blu ed il verde (protanopia). I test dei colori si basano sul riconoscimento dei colori da parte di un paziente. Ne esistono di vario tipo. Si possono presentare al paziente delle matassine di lana colorata oppure delle tavole nelle quali un insieme di tondini colorati descrive dei numeri o dei simboli (tavole pseudoisocromatiche di Ishikara). Per un esame più accurato si utilizza il test di Farnsworth,che consiste in una serie di dischetti colorati (sono cento nella versione completa) che il paziente deve allineare in base alla loro tonalità. Altri tipi di test utilizzano particolari strumenti.