Il Servizio Sanitario Nazionale è un'istituzione che ha cura della tutela della salute pubblica e garantisce ai cittadini la possibilità di libera scelta. A tal fine viene posta al fianco di ogni persona in età adulta un medico di famiglia (esperto di medicina generale) ed al fianco di ogni persona non adulta (neonato,bambino o adolescente) un pediatra. La scelta del medico di famiglia o del pediatra è libera ed è consentita a tutti coloro che sono iscritti al Servizio Sanitario Nazionale. Possono iscriversi al Servizio sanitario nazionale,oltre ai cittadini italiani,anche i cittadini degli Stati appartenenti all'Unione Europea e residenti in Italia. Basta presentare all'ASL di residenza i seguenti documenti: 1) codice fiscale di ogni componente della famiglia o relativa autocertificazione sostitutiva; 2) certificato di residenza o relativa autocertificazione sostitutiva (se il nucleo familiare è composto da un unico componente la residenza può essere attestata anche da un documento di riconoscimento valido 3) stato di famiglia o relativa autocertificazione sostitutiva,se il nucleo familiare è composto da più componenti; 4) per gli studenti maggiorenni: certificato di iscrizione al corso di studi,per poter conservare,fino al 26° anno d'età,la posizione assicurativa a carico del genitore; 5) per i neonati: certificato di nascita o autocertificazione del genitore,codice fiscale del neonato,stato di famiglia o autocertificazione e tessera sanitaria di un genitore. I cittadini provenienti da altri Comuni devono comunicare la nuova residenza presentando: 1) tessera sanitaria della ASL di provenienza; 2) certificato di residenza aggiornato o relativa autocertificazione sostitutiva. Nello specifico,i cittadini temporaneamente presenti nella Regione Campania (per un periodo superiore a tre mesi e fino a un anno) possono iscriversi per motivo di studio,salute,lavoro,presentando: 1) tessera sanitaria della ASL di provenienza; 2) documentazione relativa al motivo della richiesta: a) per motivi di studio: attestato della scuola,istituto,università o autocertificazione, b) per motivi di lavoro: certificazione di servizio del datore di lavoro o autocertificazione; c) per motivi di salute: certificato di medico specialista di struttura pubblica sanitaria.