CHE COS'E': La Sindrome di Ehlers-Danlos raggruppa una serie di rare malattie,del tessuto connettivo che presenta caratteristiche comuni. Si è giunti a riconoscere bene dieci forme diverse classificate sotto il nome di Sindrome di Ehlers-Danlos e sono rappresentate da pelle delicata,articolazioni instabili ed ipermobili,difetti della cicatrizzazione come lentezza nella guarigione e formazione di anomale cicatrici. COME SI MANIFESTA: A seconda del tipo di Sindrome di Ehlers-Danlos,i soggetti presentano spesso dolori articolari dovuti all'eccessiva mobilità degli arti con conseguente difficoltà nel muoversi. Tuttavia il tipo più grave,quello vascolare,presenta un coinvolgimento articolare minimo,mentre la fragilità della pelle è altissima; la pelle infatti risulta sottile e i vasi sanguigni fragili possono rischiare rotture spontanee causando spesso la morte dei pazienti tra i trenta e i quaranta anni.