La rinometria o esame rinomanometrico è lo studio della funzione respiratoria nasale eseguito con un particolare apparecchio collegato ad un computer,detto rinomanometro. L'esame è indicato nella diagnosi della rinite (infiammazione acuta o cronica delle cavità nasali,che provoca "naso chiuso" e raffreddore continuo). E' ambulatoriale,dura circa dieci minuti ed è indolore. Il medico introduce in una narice del paziente una piccola sonda e lo invita a respirare con l'altra narice all'interno di una maschera morbida applicatagli sul volto. Il computer rielabora i dati raccolti,analizzando la funzione respiratoria nasale,ovvero evidenziandone un'eventuale alterazione. A volte è necessario eseguire il test in due fasi,prima e dopo la decongestione della mucosa nasale ottenuta mediante l'impiego di particolari sostanze (vasocostrittori). L'esame è utile anche in previsione di interventi chirurgici sul naso,per verificarne l'indicazione e,dopo l'operazione,per controllarne l'efficacia.