L'entropion e l'ectropion sono disturbi delle palpebre inferiori. La terapia si basa su interventi chirurgici di plastica della palpebra colpita. L'entropion determina una specie di ribaltamento delle ciglia verso l'interno,con conseguente infiammazione della cornea e della congiuntiva. L'ectropion,invece,provoca una specie di ritrazione delle palpebre inferiori,che determina,a sua volta,l'esposizione prolungata della cornea e della congiuntiva. In questo caso,le conseguenze sono infiammazioni locali e continua fuoriuscita di lacrime. Con l'intervento di correzione dell'ectropion,si accorcia il margine della palpebra inferiore in modo che,rimanendo più teso,non possa più rovesciarsi verso l'esterno. Un tipo d'intervento è il metodo di Kuhnt. Si praticano sulla porzione interna della palpebra due tagli profondi e si asporta il segmento di palpebra compreso tra essi. I margini vengono "ricuciti" (sutura) con punti di seta. L'intervento di correzione dell'entropion può essere con il metodo di Celso. Si asporta una porzione di cute e di sottocute della palpebra inferiore e si ricuciono i margini della ferita con punti di sutura. In tal modo,il bordo delle ciglia è sottoposto ad una trazione,che ne impedisce il ribaltamento.