CHE COS'E':La pediatria è una branca della medicina che si occupa della salute del bambino,dalla nascita fino alla pubertà (il momento della vita in cui si acquisisce la capacità riproduttiva). La pediatria s'interessa dello sviluppo e delle malattie del bambino. É compito principale di un pediatra riconoscere immediatamente e,se possibile,curare le anomalie congenite (cioè ereditarie e,quindi,presenti già alla nascita). Tra tali anomalie ci sono le malformazioni cardiache,la fenilchetonuria (malattia genetica che causa ritardo mentale) e l'ipotiroidismo congenito (detto anche cretinismo,è caratterizzato da sintomi caratteristici,come difficoltà ad alimentarsi,presenza di ittero,ernia ombelicale ed alterazione dello sviluppo delle ossa). Oggi sui bambini appena nati si eseguono molti esami ed analisi,perché,se vengono diagnosticate subito,queste malattie possono essere trattate efficacemente. Tra gli altri compiti della pediatria,c'è la cura di malattie infettive particolarmente diffuse durante l'infanzia (ad esempio otite,parotite,morbillo,pertosse,ecc.),per molte delle quali esistono le vaccinazioni,che abitualmente sono somministrate sempre dai pediatri. La pediatria studia e controlla anche la crescita e lo sviluppo mentale e motorio dei bambini,per valutare se sono normali e rispondenti ad una particolare scala di valori di riferimento. Infine,il pediatra deve interessarsi di tutte quelle malattie,che comunemente si presentano per la prima volta nell'infanzia (ad esempio le allergie e l'epilessia).