Tecnica chirurgica che,adoperando particolari strumenti,tra cui il microscopio operatorio o,comunque,una lente di ingrandimento,rende fattibile l'esecuzione di interventi su organi o parti del corpo molto piccoli. Gli strumenti usati per la microchirurgia sono molto più piccoli di quelli impiegati dalla chirurgia convenzionale; così è anche per i fili e gli aghi impiegati per le suture. La microchirurgia è usata per ricucire insieme i margini di vasi e nervi microscopici,per il trapianto di tessuti,per l'asportazione di tumori di piccole dimensioni e in molti altri interventi operatori complessi.