Il medico di famiglia è un medico di medicina generale,cui deve rivolgersi qualsiasi cittadino in caso di problemi per la propria salute. Egli,infatti,spiega ai propri assistiti come difendersi dalle malattie,li assiste nelle cure,li indirizza verso eventuali visite e cure specialistiche. Quando è necessario,inoltre,suggerisce i percorsi da seguire per le cure urgenti e assicura l'assistenza domiciliare a chi non può muoversi da casa. Ne risulta la grande importanza di scegliere accuratamente il proprio medico di famiglia. Ciò è eseguito consultando l'apposito elenco presente presso gli Uffici anagrafe assistiti delle ASL e compilare il modulo di richiesta al momento dell'iscrizione al Servizio sanitario nazionale. Tale elenco riporta,per ogni medico di medicina generale,la sede dell'ambulatorio,i recapito telefonico,gli orari e i giorni di ricevimento. Una volta eseguita la scelta del medico,il cittadino può rivolgersi a questi per: 1. visite mediche ambulatoriali e domiciliari; 2. prescrizione delle cure e degli accertamenti; 3. richiesta di visite specialistiche; 4. proposta di ricovero consulto con uno specialista; 5. compilazione ed aggiornamento della scheda sanitaria; 6. certificazione di idoneità allo svolgimento delle attività sportive non agonistiche; 7. certificazione per l'incapacità temporanea al lavoro; 8. rilascio delle certificazioni attestanti lo stato di buona salute ai fini della riammissione a scuola.