Medicina non convenzionale basata sull'equilibrio psicologico,energetico,fisiologico e spirituale della salute e del benessere dell'uomo. É uno dei sistemi di cura più antichi del mondo. Il concetto di base è che qualunque sintomo del corpo o della mente non rappresenta solo il segno di una malattia localizzata,ma è la spia di uno squilibrio che riguarda il corpo nella sua totalità. Secondo la medicina cinese l'uomo è alimentato da un flusso di energia,il Qi,che circola all'interno del corpo umano lungo la rete dei meridiani,che sono dei canali invisibili che costituiscono il collegamento tra gli organi e le funzioni vitali. Il Qi circola nell'organismo attraverso un doppio flusso energetico,lo Yin e lo Yang. La salute ed il benessere fisico sono il risultato di un perfetto equilibrio tra Yin e Yang e,pertanto,per curare una malattia è indispensabile ripristinare l'equilibrio energetico Yin e Yang. A tale scopo la medicina cinese utilizza principalmente quattro strumenti: 1) la diagnostica energetica,che esamina il paziente e ne analizza i sintomi utilizzando,come punti di esame,i polsi,gli occhi,la cute,la lingua,ecc.; 2) la fitoterapia cinese,che utilizza le piante in maniera molto diversa da quella convenzionale; 3) l'agopuntura,che è praticata infiggendo dei sottili aghi in punti particolari dei "meridiani",dove scorre l'energia; 4) la moxibustione,praticata stimolando i punti di agopuntura col calore di un cannello di erbe infiammato detto,appunto,moxa. A ciò si aggiungono numerosi approcci di tipo diverso,che utilizzano la dietetica,i massaggi,le tecniche rilassamento e di meditazione,l'omeopatia (consiste nel trattare le malattie per mezzo di agenti che si suppone siano dotati della proprietà di produrre sull'uomo sano dei sintomi simili a quelli che si vogliono combattere),la stimolazione elettrica,ecc.. Tutte le pratiche attuate dalla medicina cinese non sono dolorose. La medicina cinese si avvale di migliaia di sostanze minerali,animali e vegetali utilizzate sotto forma di pillole,polvere e decotti. Le norme dietetiche della medicina cinese consigliano di evitare ogni eccesso alimentare e di assumere i cibi secondo l'alternanza dei ritmi stagionali.