Le visite specialistiche di medicina del lavoro possono essere richieste dai lavoratori,dai datori di lavoro,dai medici di medicina generale e dai medici specialistici ospedalieri. Per richiedere le certificazioni di idoneità: 1) alla mansione per minori apprendisti; 2) psico-fisica preassuntiva per lavoratori pubblici e privati; 3) psico-fisica per requisiti concorsuali,per iscrizione a corsi professionali; 4) di lavoratrici gravide oltre il settimo mese (flessibilità in gravidanza). Per il rilascio dei certificati occorrono: 1) documento di riconoscimento; 2) esami di patologia clinica e/o specialistici propedeutici; 3) richiesta della ditta o ente della mansione specifica alla quale adibire il lavoratore; 4) visita medica in sede; 5) quota di pagamento. Per la flessibilità del lavoro in gravidanza fino all'ottavo mese occorrono: 1) certificato ginecologico che attesti la gravidanza senza condizioni patologiche; 2) attestazione del datore di lavoro circa le mansioni affidate che dichiari che presso l'azienda non vi è il "medico competente".