É un mezzo di protezione naturale di cui l'uomo dispone per difendersi dagli assalti provenienti dall'ambiente. Quando un tessuto viene danneggiato da un elemento esterno,esso reagisce arrossandosi; la parte diventa più calda e successivamente si gonfia. Presto compare il dolore e la parte colpita diminuisce la propria funzionalità. Facendo l'esempio di una ferita in cui ci sia una perdita di tessuto e i cui margini siano infettati,si può notare che il fondo è coperto da plasma (la parte liquida del sangue in seguito si forma un tessuto nuovo che si presenta con piccole escrescenze o granuli di colore rosso vivo. Più tardi,questo tessuto si trasforma in tessuto cicatriziale e la ferita può considerarsi guarita. Si consiglia visita del medico di famiglia.