Esame contemporaneo dell'elasticità del timpano (timpanometria) e della catena di ossicini responsabili della funzione dell'udito. L'impedenziometria è eseguita in caso di sospetto danno all'apparato uditivo per individuare la sede di eventuali lesioni in soggetti che avvertono un ronzio fisso (acufene) o evidenziano un calo dell'udito (ipoacusia).