Coloro ai quali l'apposita Commissione del distretto sanitario di appartenenza ha riconosciuto la condizione di "persone invalide con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta" ed i non vedenti possono ottenere il rilascio del contrassegno per invalidi. Tale contrassegno permette ai veicoli al servizio di tali persone la circolazione in zone a traffico limitato ed il parcheggio negli spazi appositi riservati. La richiesta del contrassegno,intestata al Sindaco,deve essere presentata al Distretto sanitario di residenza. Il modulo per effettuarla può essere ritirato presso le Unità operative di medicina legale e invalidi civili del Distretto sanitario di residenza. Allo scadere dei cinque anni il contrassegno può essere rinnovato. Allo scopo occorre presentare al Comune di residenza un certificato compilato dal proprio medico di famiglia e confermante la persistenza delle malattie per le quali il contrassegno era stato rilasciato. Per il ritiro del contrassegno handicap ed il rinnovo dello stesso il cittadino deve rivolgersi all'Ufficio disabili del Comune di appartenenza.