Infezione dell'utero,che può verificarsi in seguito ad un aborto o ad un parto. Si tratta di un'infezione provocata da batteri,che colpisce soprattutto l'endometrio (la membrana che riveste l'utero) nelle zone in cui,a causa di un trauma verificatosi durante il concepimento,le mucose hanno subito una lesione. Spesso la febbre da parto è associata a setticemia (uno stato infettivo grave dovuto alla penetrazione e alla moltiplicazione nel sangue di germi apportatori di malattie). La terapia fa uso di antibiotici. Utile visita ginecologica.